fbpx

ALLA SCOPERTA DI ONDINA VALLA CON GRINTASORRISO

Il blog di Laureus articles Comments (0)

Primo appuntamento, lunedì 4 novembre, del percorso  di “Innamoramento dello sport” proposto da Fondazione Laureus e Grintasorriso: lo spettacolo su “Ondina Valla” al Centro Asteria di Milano, per le 7 prime classi di scuola secondaria dell’Istituto Pareto di Milano. Alunni e insegnanti hanno vissuto la mattinata con partecipazione e commozione. La rappresentazione è stata preceduta da un inquadramento storico da parte del professor Bienati dell’Università Statale di Milano e dall’intervento dei nostri referenti, Luigi e Giovanni, che hanno spiegato il perché dello spettacolo e il legame con Grintasorriso.

La protagonista Trebisonda Valla, detta Ondina (1916-2006), pioniera dell’atletismo femminile italiano, è la prima a salire sul podio olimpionico: alle Olimpiadi di Berlino del 1936 vince la medaglia d’oro negli ottanta metri a ostacoli e stabilisce il record mondiale di 11’’6. L’oro olimpico conferisce a Ondina immensa popolarità, divenendo simbolo per le ragazze italiane, e simbolo per il regime, di “sana e robusta costituzione”.Ondina  racconta la propria vita sportiva prendendo spunto dalla corsa a ostacoli, ogni ostacolo rappresenta una prova che ha dovuto superare per poter arrivare alla medaglia. Atleta giovanissima, conquista l’oro a 20 anni, entrando a far parte a 13 anni della nazionale di atletica leggera, Ondina ha dovuto lottare contro i pregiudizi per diventare una campionessa, anche della stessa madre, rispetto alla sua giovane età e al fatto di essere donna. Ma con grinta e determinazione ha combattuto per poter raggiungere i propri obiettivi, senza dimenticare valori fondamentali come l’amicizia con la rivale Claudia Testoni.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestPrint this pageShare on StumbleUponShare on VKFlattr the author

» Il blog di Laureus articles » ALLA SCOPERTA DI ONDINA VALLA...
On November 12, 2019
By

Comments are closed.

« »